Il discorso giusto da dedicare agli sposi

Il discorso giusto da dedicare agli sposi

  • Pubblicato il: 1 agosto 2012

Magari è colpa dei film americani, della crescente voglia di affetto e di conferme, ma sempre più spesso gli sposi chiedono agli amici più cari di tenere un discorso che parli della loro storia, durante il rinfresco.

 

Potrebbe sembrare una cosa semplice, grandi amici che si conoscono da tempo sanno tutto gli uni degli altri, l’atmosfera è quella giusta poi, tutti sono predisposti ad ascoltare un bel discorso, per non parlare degli sposi che solo all’idea fanno gli occhi a cuoricino.

Eppure è proprio la classica situazione che può innescare il terrore da palcoscenico: non saper cosa dire, sorridere e ricevere sorrisi imbarazzati, amici che ridacchiano sotto i baffi e il povero malcapitato che cerca di trovare le parole adatte da dedicare agli sposi. E’ proprio questo il momento in cui ci si rende conto che buttare due giù due righe non sarebbe stata una cattiva idea.

Come scrivere il discorso agli sposi? La prima cosa da fare è scegliere la forma che si intende utilizzare: formale o informale, ovviamente da selezionare in base al rapporto che c’è con gli sposi e allo stile della cerimonia.

Per esempio se siete amici di infanzia dello sposo e non conoscete molto bene la sposa, evitate battute e riferimenti al passato da giovani scapestrati che vi ha legato, niente di meglio per rovinare la prima notte di nozze e creare imbarazzo.

Se siete in ottimi rapporti con entrambi, allora tra un passaggio e l’altro, dove ricordate a tutti quanto sia forte il loro amore, potreste inserire qualche battuta per ricordare agli sposi che sono ancora in tempo per tornare indietro alla felice vita da single.

Un occhio di riguardo per le spose, sono quelle che potrebbero reagire peggio davanti a frasi simili.

Proibito alcun riferimento ai vari addii al nubilato al celibato, quelli sono sempre un tasto dolente. Meglio raccontare della scampagnata fatta insieme dove avete visto sbocciare il vero amore, gli ospiti si appassioneranno al finale romantico del racconto.

 

 

Condividi!