Il Galateo per il giorno del sì!|

Il Galateo per il giorno del sì!|

  • Pubblicato il: 28 novembre 2011

Le buone maniere, le piccole regole per non fare brutta figura ed evitare gaffe di ogni tipo sono ancora in voga, certo c’è chi non le segue chi invece crede siano necessarie, ma esistono ancora e resistono, soprattutto. Nel caso di un matrimonio, evento sociale di grande importanza, queste sono assolutamente necessarie, qualcuna potrà essere trasgredita, ma in linea di massima si devono seguire delle piccole e semplici direttive.

Per gli sposi:

1) Prima questione fondamentale è quella degli invitati, chi invitare? La lista degli invitati spetta alla coppia, senza eccessive intromissioni dei genitori. Ma la regola vuole che non dimentichiate di invitare coloro che vi hanno invitato al proprio matrimonio.

2) Le partecipazioni e gli inviti dovranno essere adeguate allo stile della vostra cerimonia: eleganti per matrimoni classici, moderne per matrimoni più informali. La carta i colori sono a vostra totale discrezione. Quello che non dovrete dimenticare, invece, è che in alto a sinistra verranno inseriti i nomi dei genitori della sposa che annunciano il matrimonio della figlia, mentre in alto a destra ci saranno i genitori dello sposo che annunciano quello del figlio. Al centro, data e luogo della cerimonia e, in fondo, la nuova residenza degli sposi dove verranno recapitati i dono nuziali.

3) La cerimonia: la tradizione vuole che la sposa entri in Chiesa al braccio del papà o del parente maschio più vicino (zio, nonno, etc). Ma questa regola può essere disattesa se la sposa preferisce che sia la mamma ad accompagnarla all’altare. Per quanto riguarda la disposizione in Chiesa (o al Municipio) ricordate che i parenti della sposa siedono nella parte sinistra, mentre quelli dello sposo a destra. Lo sposo e i testimoni dovranno essere già davanti all’altare quando la sposa giungerà in Chiesa.

4) Quando arrivano i primi regali sarà bene segnarsi i nomi di chi vi ha omaggiato,per mandare a tutti, senza aspettare troppo tempo, un bigliettino di ringraziamento.

5) Dopo la cerimonia, all’uscita ricordatevi di salutare tutti, amici e parenti, senza dimenticare nessuno e durante il banchetto il galateo prevede che gli sposi passino di tavolo in tavolo per ricevere auguri e complimenti, per salutare e per fare le fotografie di rito.

6) Se tardate a raggiungere la location del matrimonio, perché troppo impegnati nel servizio fotografico, la mamma della sposa riceverà gli ospiti e farà le veci della padrona di casa. Sarebbe carino aprire un piccolo buffet iniziale per fare in modo che gli invitati comincino ad assaporare qualche antipastino ed evitare che al vostro arrivo vi guardino affamati!

7) Infine la disposizione dei tavoli non ha regole precise, l’importante è evitare situazioni di conflitto e disagio come ex fidanzati con rispettivi partner seduti fianco a fianco o la vecchia zia che ha avuto dei dissapori con l’altro invitato e così via. Cercate di mettere le coppie con le coppie e predisponete un tavolo per i single, non si sa mai. Unica regola la sposa siede alla sinistra del marito e al suo fianco, a scalare, il padre, la madre e il testimone. Accanto al marito, la madre e a seguire il padre e il testimone.

La prossima volta, invece, vi segnaleremo le regole di bon ton per gli invitati.

Per il vostro matrimonio c’è Galà Eventi, un’azienda specializzata nella ristorazione congressuale, alberghiera e in tutta l’organizzazione legata ai matrimoni. Galà eventi opera su tutto il territorio nazionale offrendo la garanzia di un servizio impeccabile e di una qualità eccellente. Galà Eventi può ospitarvi in dimore storiche, in strutture prestigiose, in chiostri settecenteschi, in palazzi e ville d’epoca immerse nel verde, nelle suggestioni di spazi che guardano il celebre golfo di Napoli o le vedute più belle della provincia campana. Il menu proposto da Galà eventi sarà un sicuro successo: un’ampia scelta di piatti, dalla cucina tipica partenopea a quella nazionale ed internazionale, con la possibilità di personalizzare i menu. www.galaeventi.it

Condividi!