HOME MOOD

HOME MOOD

  • Pubblicato il: 8 febbraio 2012

BLACK AND WHITE

Il bianco e nero è un classico senza tempo che si può declinare in infinite combinazioni assecondando mood e stili diversi. Il bianco dilata, è luce e spazio; il nero è profondità e mistero. Ci si può divertire in composizioni optical, tra rigore e fantasia, alternando arredi black su pareti bianche e viceversa.

Oppure giocare tra simmetrie e rimandi aggiornando salotti bon ton tra spunti neoclassici e variazioni sul tema, eleganti boiserie o più ardite soluzioni con opere d’arte contemporanea.

Nella sua classicità, il bianco e nero non ha regole né schemi fissi. Può essere sobrio ed eccentrico al tempo stesso. Mai borghese, sempre sintomo di un carattere che ama la precisione e la determinazione. Certo il design è fondamentale e si possono scegliere alcuni pezzi cult come le Barcelona di Mies Van der Rohe – sia le poltrone che la panca – o la mitica chaise longue di Le Corbusier. Bastano pezzi così per far parlare una stanza: presenze totemiche a cui basta poco intorno. Guai ad esagerare! Il bianco e nero è armonia di pieni e vuoti.

YELLOW

Think yellow! Pensa ed arreda col giallo: è allegro, sofisticato e maledettamente di moda. Per spiriti liberi e decisamente up to date.

Pieno, lucido, vivace: il giallo nella sua intensità più shock è stato il colore del 2011. Dalla moda all’estetica, dall’interior design alla grafica. In casa è un inno alla gioia, è un omaggio al gusto pieno della vita e senza dubbio rivela personalità attente alle nuove tendenze.

Tinteggiate almeno una stanza di giallo: la cucina ad esempio o un bagno se non volete profanare il salone (dove tuttavia un divano in velluto strong yellow è divino!).

Ma attenzione, scegliete una vernice lucida per un effetto davvero piacevole. Disseminate pezzi giallo limone per la casa: sedie, cuscini, oggetti. Il giallo si combina con il grigio in maniera sublime, anche con il bianco o il nero. Meglio usarlo assoluto per enfatizzarne il fascino e la carica di energia. Non va confuso con altre tinte shock, ma abbinato a colori basici e neutri. Perfetto in case minimal con pavimenti di resina o cemento, ma anche in appartamenti metropolitani che strizzano l’occhio al new living.

Condividi!