Favors: le nuove bomboniere

Favors: le nuove bomboniere

  • Pubblicato il: 23 luglio 2012

Vi siete mai chieste quando sono state usate le prime bomboniere? La parola bomboniera ha origine dal francese “bombonnière“: era una nobile tradizione quella di regalare delle piccole scatole preziose colme di dolcetti (i bonbon).

 

In Italia nel XV secolo i futuri sposi e le rispettive famiglie aristocratiche, durante la festa di fidanzamento, si scambiavano dei cofanetti pieni di confetti che volevano rappresentare fortuna e felicità.

Nel XVI secolo, invece, in Inghilterra, le scatole porta confetti si chiamavano “sweetmeat box” ed erano in oro o in argento e decorate con pietre preziose.

La bomboniera attualmente, come tutti sappiamo, viene regalata agli invitati del matrimonio e contiene dei confetti. Quali sono le nuove tendenze che riguardano questo oggetto?

Dagli Stati Uniti e dall’Inghilterra arriva un nuovo trend: i “favors”, piccoli oggetti che possono essere non solo dei doni per gli invitati ma anche dei segnaposto. E’ sempre più frequente destinare le bomboniere all’uso di segnaposto.

Molto di moda le “minicakes”, piccole torte in miniatura che riproducono una torta nuziale, ma sono monodose. Possono essere accompagnate dal sacchettino con i confetti e gli invitati possono scegliere di consumarle direttamente al ristorante oppure portarsele a casa.

Sempre più in voga anche le marmellate, il miele, le confetture o i vasetti di specialità regionali; via libera a sott’oli, sott’aceti, bottiglie di vino, olio, ma anche salumi, mix di legumi, spezie, biscotti tipici.

Anche le piantine sono molto gradite, così come i bonsai o i bulbi da interrare. Il tutto deve sempre essere accompagnato dai sacchetti portaconfetti.

Decisamente moderne le candele o le saponette a forma di dolci: in questo caso attenti ad allegare un bigliettino alla bomboniera in cui specificate che non sono commestibili…non si sa mai!

Per scegliere le favors che preferite, classiche, stravaganti o inusuali che siano, vi consigliamo il negozio “Nuova Vita” a Via Castaldi Sequina 49 a Napoli,  tempio per bomboniere e inviti. 

Condividi!